Calcio e disabilità

Cuore Chievo ha deciso di intraprendere un percorso formativo per disabili, sfruttando una struttura di eccellenza come quella del Bottagisio e le conoscenze professionali dei tecnici del ChievoVerona. L’intento è stato quello di creare una “squadra disabili” ed essere, così, i pionieri della “Quarta serie”, nuova frontiera del calcio italiano.

La squadra infatti, partecipa quest’anno al campionato Quarta Serie, insieme alle società: Inter, Milan, Juventus, Sassuolo, Fiorentina, Udinese, Brescia, Novara, Venezia, Reggiana, Feralpisalò, Monza?

Obiettivo del progetto:

La Scuola Calcio disabili ha l’obiettivo di far sentire ogni ragazzo disabile un vero calciatore, perseguendo un programma sportivo settimanale specifico. Al fine di raggiungere questo obiettivo, i ragazzi sono guidati da allenatori qualificati ed eseguono esercizi specifici del programma didattico del Settore Giovanile ChievoVerona.

A chi si rivolge il progetto :

Il progetto intende coinvolgere le cooperative veronesi dalle quali provengono i ragazzi, che si confrontano tutte le settimane con i dirigenti e tecnici della Bottagisio Sport Center sui progressi del progetto attuato.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Post Correlati

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.