Alessandro Cardi: «Fare rete è il nostro obiettivo»

Il presidente di Cuore Chievo Onlus, Alessandro Cardi, è stato intervistato da «Mondo Chievo», la rivista ufficiale dell’A.C. ChievoVerona, per il numero uscito in occasione del match casalingo di campionato della formazione gialloblù contro il Frosinone. L’occasione è stata ideale per ribadire il grande impegno sia personale che del gruppo di lavoro che sostiene le attività di Cuore Chievo e l’attenzione costante alle persone in difficoltà.

«Cuore Chievo è una Onlus fortemente voluta dalla società. Al centro della nostra attività c’è il sostegno ad ogni tipo di disabilità. Ideiamo, sviluppiamo e sosteniamo progetti con contenuti sociali. Per Cuore Chievo il concetto di “far rete” è molto più che un modo di dire.»
Cosa ama Alessandro Cardi del proprio lavoro?  «Le soddisfazioni sono legate alla nostra attività quotidiana. Ogni progetto di solidarietà portato a termine, dalle raccolte fondi al donare strumenti importanti a chi ne ha bisogno, ha un grande valore. L’ultima in ordine di tempo, dedicata ai bambini autistici è stata particolarmente toccante e gratificante». C’è stato un momento che ha particolarmente nel cuore? «Da sempre il Chievo rivolge un’attenzione verso le persone più deboli. Fa parte del nostro Dna. Viviamo un’epoca in cui il rischio che alcuni si sentano soli è amplificato dalla situazione contingente. La sociologia ci spiega quanto sia necessario colmare questo disagio. Per me la possibilità di essere vicino al tessuto sociale è un aspetto estremamente gratificante.»

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

Post Correlati

Sorry, we couldn't find any posts. Please try a different search.